.
Annunci online

Letture, erotismo e stroncature
CATEGORIE
post pubblicato in Stroncature, il 2 febbraio 2009
Quello della violenza sessuale è un tema complesso Non si risolve col solo approccio sociologico (formazione, cultura, integrazione), né, tanto meno, con quello puramente repressivo. Certamente non si risolve con titoloni in copertina inneggianti al Branco Rumeno, come ha fatto qualche giorno fa l'illuminato IL RIFORMISTA. Il mondo è troppo complesso per risolverlo con un titolo (così come le ragioni dei cali di vendite della nostra carta stampata).

Tempo fa mi ricordo che smisi di leggere la Gazzetta di Modena (quotidiano locale del gruppo Repubblica), perché, a fronte di un fatto di cronaca locale di cui adesso mi sfugge precisamente l'oggetto, fece un titolone annunciando che erano stati arrestati gli autori del delitto: due incensurati ed un napoletano. Scrissi al direttore chidendogli a quale categoria giuridica appartenesse quella dei napoletani, conoscendo io, chessò: pregiudicati, indiziati, indagati, incensurati per l'appunto, ma mi sembrava che il codice non facesse menzione, almeno non esplicitamente, dei miei concittadini.on ebbi risposta. Non ho più comprato quel giornale.
 
Così come non comprerò più il Riformista.
SIAMO UN PO' STANCHI...
post pubblicato in diario, il 31 gennaio 2009




permalink | inviato da giorgiodasebenico il 31/1/2009 alle 23:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
PENSIERI MALDESTRI
post pubblicato in diario, il 16 dicembre 2008


L'esercito a guardia di strade e discariche, polizia ad ogni angolo, la Folgore ed i mastini napoletani a protezione dello shopping natalizio. Ed ora il Generale Samenta che ferma a volo quelli senza caso e schiaffeggia cronisti sfigati.
De Luca alla Regione e Samenta al Comune. Propongo di ribattezzare Poggioreale: che ne dite di Guantanamo?


(non pubblicato sul Rifo di domenica scorsa...)






PENSIERI SINISTRI
post pubblicato in SMS, il 2 dicembre 2008


Forse è novembre il più crudele dei mesi. Ma anche dicembre si presenta male. Tra il mese dei morti e quello di Natale, a Napoli si continua nel chiacchiericcio demente, mentre ci vorrebbe tutti i giorni una Pasqua di resurrezione...

(dal Riformista di stamane)




permalink | inviato da giorgiodasebenico il 2/12/2008 alle 22:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
PENSIERI SINISTRI
post pubblicato in SMS, il 27 novembre 2008
 


Sgualcito come l'ultima copia del Rifo che l'edicolante mi piazza, mi alterno tra blande emozioni e conflitto declinante: ci divide la storia o la geografia? E se ripassassimo Scienza delle Costruzioni?

Sfoglia gennaio       
il mio profilo
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca